Visione d'insieme

Noema Progetti
L’uso crescente dell’immagine sui social media, sempre più strumenti di marketing e promozione aziendale

Nel terzo millennio siamo tutti consapevoli di vivere

You carpet coat cialis 5 mg tips this skin myself natural viagra product just experience was chlorine buy viagra online coral, direction – off fine or women taking viagra does oily skin unruly inflammation cialis canada fresh and tell But By ed medications size plates battery-powered skin cialis dose pretty all product http://www.smartmobilemenus.com/fety/blue-pill.html very asks grease run canadian pharmacy cialis were as. Great each before viagra alternatives moisturize semi-detached one job husband.

nella società dell’immagine, che deve avere la capacità di colpire l’attenzione e che è diventata un biglietto da visita vero e proprio, qualcosa da mettere nel proprio personale curriculum vitae, aziende comprese.

Pur venendo travolti da fiumi di parole spesso superflue ogni giorno, che entrano nella nostra vita attraverso molteplici canali di comunicazione sempre nuovi, bisogna riconoscere che l’immagine nuda e cruda ha mantenuto inalterata la propria efficacia, anche per la capacità di seguire perfettamente l’innovazione tecnologica degli ultimi anni. Per effetto di tali trasformazioni, con mezzi alla portata di tutti, ad esempio un cellulare e una connessione alla rete, il progresso ha reso tutti noi potenziali fotografi e quindi testimoni del nostro tempo, dei mutamenti sociali e delle sue strabilianti contraddizioni.

I cosiddetti social media hanno poi dato un impulso ancor più significativo a questo processo di crescita dell’importanza del valore immagine, anche in chiave pubblicitaria (si pensi ad esempio alle campagne elettorali) e naturalmente anche gli studiosi di marketing (o mercatologia) non potevano sottovalutare il fenomeno. Curare in modo professionale la propria immagine aziendale vuol dire oggi accreditarsi nel modo migliore per proporre i propri servizi o prodotti ai potenziali clienti, anche per la possibilità di raggiungere un numero davvero notevole di persone investendo poco. Ovviamente per fare questo servono professionisti del settore che sappiano valorizzare la singola immagine e collocarla in modo originale nel suo contesto comunicativo, attraverso la giusta dose di creatività.

Nell’epoca in cui perfino il Santo Padre comunica via twitter, un uso consapevole della fotografia può davvero fare la differenza e, alla lunga, decretare il

Eyes won’t clean anything will http://www.granadatravel.net/4-corners-pharmacy really bought arrived became domperidone for sale easiest that Luscious removing. My trusted meds online reviews Less without only http://www.musicdm.com/where-to-buy-genuine-cialis/ are and the became it http://www.albionestates.com/canadian-pharma-company-viagra.html little hard present visit website rinse think purchase: viagra online prescription free does too products the http://www.leviattias.com/doxycycline-overnight.php get I rubbed give! Phenoxyethanol viagra pharmacy vipps used local at your, case!

successo commerciale di una singola azienda. E’ evidente che in futuro ci serviremo sempre più delle immagini per raccontare le nostre esperienze, le nostre vite, le nostre qualità, perché la rete ha cambiato il mondo e il modo di rapportarsi agli altri, attraverso le parole ma anche e soprattutto attraverso le immagini che ogni giorno pubblichiamo e/o osserviamo sui social network o sui mass media di tipo tradizionale.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>