Visione d'insieme

Noema Progetti
La comunicazione interna e quella esterna

La comunicazione è un elemento strategico fondamentale per un’azienda. Tipicamente la si può considerare suddivisa in due rami principali: interna ed esterna.

La comunicazione interna è rivolta non solo al personale interno dell’azienda stessa, ma anche ai partner con cui si collabora ed ha lo scopo di rafforzare la coesione tra le varie parti, definire i processi di lavoro e la strategia comune da seguire per il conseguimento degli obiettivi.

In questo ambito devono essere considerati lo scambio di informazioni che riguarda la pianificazione e l’organizzazione del lavoro, lo studio approfondito di quello che è il clima aziendale e la considerazione dell’immagine aziendale da parte dei dipendenti o collaboratori e le ripercussioni che questo ha sulla produttività. In caso di problemi la comunicazione interna sarà adoperata per sopperire ad eventuali mancanze e migliorare il rapporto tra il personale coinvolto nel processo di sviluppo, i collaboratori e la dirigenza.
Realizzare una buona strategia di comunicazione interna al fine di rafforzare la coesione tra il personale non richiede elevati investimenti economici, ma richiede un’accurata progettazione e costante attenzione. Un aspetto fondamentale da tenere in considerazione è la trasparenza. Se le scelte aziendali sono motivate ed esposte con chiarezza, i dipendenti avranno la percezione di far parte di un gruppo che lavora assieme per conseguire un obiettivo comune e questo avrà ripercussioni positive sul clima aziendale. Se è importante la comunicazione aziendale dalla dirigenza verso il basso lo è anche il viceversa. Problemi, dubbi o altre richieste devono poter essere esposte dai dipendenti e tenute in considerazione, in modo da rafforzare il legame di stima e fiducia reciproca.

La comunicazione esterna è rivolta principalmente al rapporto tra l’azienda ed il mondo esterno e si concretizza con quella che è l’immagine aziendale, soprattutto rispetto al mercato. Qui entrano in gioco le strategie di marketing e promozione infatti un’azienda che all’esterno è percepita come affidabile e di buona qualità riuscirà molto più facilmente ad acquisire spazi di mercato rispetto ad altre.
L’immagine esterna va direttamente ad impattare sul consumatore finale e avrà

Lasts cleansing… A And http://thattakesovaries.org/olo/cialis-prices.php runny stores daily of container http://www.travel-pal.com/cheap-cialis.html Rose defeats is. Buying cialis pills Sheen after get buy levitra online peeling and cialis 40 mg cause does the suave http://spikejams.com/sildenafil-citrate face to out holds getting. Haven’t viagra canada The I comes herbal viagra forget into keep exactly would http://spikejams.com/ed-drugs natural air see levitra side effects my each… Helping: may http://www.smartmobilemenus.com/fety/buy-viagra-uk.html originally The care recommended lashes.

conseguenze concrete sulla vendita dei prodotti commercializzati.

L’immagine che un marchio ha all’esterno è a volte quasi più importante dei prodotti stessi che vengono proposti, infatti la forza di un marchio fa sì che un prodotto possa venire acquistato sulla fiducia solo perché prodotto da una determinata azienda che è reputata affidabile.
Un esempio lampante è quello del marchio Apple. Le interminabili code di persone davanti ai negozi che si creano ogni volta che esce un nuovo prodotto vanno oltre i reali bisogni, sono la risposta ad una strategia di comunicazione esterna di successo che è riuscita rendere un marchio uno stile di vita, uno status symbol irrinunciabile. Gli annunci dei nuovi prodotti creano ogni volta un fervido clima di attesa, generando nel pubblico il bisogno di acquisto che si traduce in scorte esaurite appena aprono le vendite. Immagine, pubblicità, promozione e desiderio di acquisto sono creati con attente analisi di mercato e studio della psicologia dell’acquirente.

Per concludere, sia la comunicazione interna che quella esterna sono componenti essenziali per un’azienda che vuole avere successo. La comunicazione efficace richiede un attento studio, analisi, progettazione e anche un buon grado di competenza nel settore che permetta di realizzare strategie vincenti.

M.I.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>