Visione d'insieme

Noema Progetti
La Fotografia nell’era digitale

Con il diffondersi della tecnologia digitale, l’accesso alla fotografia è diventato alla portata di tutti. Chiunque può a costi molto ridotti realizzare immagini di qualsiasi genere. Da un punto di vista della democratizzazione dell’accesso (in piena ottica web 2.0) alla produzione di immagini da parte di un sempre maggiore numero di persone il fenomeno è senza dubbio molto interessante e positivo.

Il risultato è un mondo invaso da immagini di ogni genere e tipo, fisse ed in movimento, che giungono a noi da tv, giornali, internet (ad esempio su Flickr ogni giorno vengono condivise milioni di immagini fotografiche). Maggiori occasioni di avvicinamento a questo mezzo di comunicazione potrebbero creare i presupposti per acquisire una crescente consapevolezza sull’uso dello stesso e del linguaggio fotografico. Tutto ciò ad indubitabile beneficio sia di chi produce immagini fotografiche, a livello amatoriale o professionale, sia di che ne fruisce.

Spesso però la maggior parte di noi non ha gli strumenti necessari a “leggere” e discernere questo mare di informazioni visive.

Di fronte ad uno scenario come quello descritto siamo convinti sia necessario riportare la Fotografia al ruolo di protagonista fondamentale nella comunicazione visiva. In particolare la dimensione progettuale della Fotografia, la cui origine va cercata nelle idee e nel loro sviluppo.

E’ in questa dimensione che è sempre risieduto (tanto più oggi) il reale valore del processo comunicativo qualunque sia il mezzo utlizzato. Nella possibilità e nella capacità di offrire una visione del mondo, la propria visione del mondo, unica e particolare.

Silvio M.

2 Responses to “ La Fotografia nell’era digitale ”

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>